5G

Senza una moderna infrastruttura di telefonia mobile nessuna digitalizzazione

La digitalizzazione è impensabile senza un’efficiente infrastruttura di telefonia mobile. Per tenere il passo con lo sviluppo tecnologico e sfruttare il potenziale della digitalizzazione, l’introduzione della tecnologia 5G in Svizzera è quindi fondamentale. economiesuisse e la società di consulenza EY hanno elaborato un’analisi, in collaborazione con il settore della telefonia mobile e costatato che le condizioni quadro dovrebbero essere adattate.

La comunicazione mobile è una parte indispensabile della vita quotidiana. La tecnologia si è sviluppata rapidamente negli ultimi due decenni, aprendo nuove opportunità, in precedenza impensabili. I progressi nella trasmissione dei dati sono alla base di una moltitudine di offerte e servizi multimediali a vantaggio dei consumatori. Inoltre, le comunicazioni mobili sono diventate un fattore chiave di innovazione per le aziende, consentendo un continuo aumento dell'efficienza delle risorse e l'apertura di nuove aree di business. Questo favorisce la creazione di valore di cui beneficia l’intera piazza economica.

Il salto tecnologico è imminente

Il 5G è una tecnologia chiave per la Svizzera e porterà le prestazioni dell'infrastruttura di telefonia mobile a un nuovo livello. I volumi di dati gestibili si moltiplicheranno, mentre i tempi di latenza diminuiranno drasticamente. Pertanto, anche grazie a ulteriori innovazioni tecniche, la nuova tecnologia ha un chiaro vantaggio rispetto a tutte quelle esistenti. Tecnologie alternative come la WLAN possono integrare solo occasionalmente il 5G, ma non sostituirlo. Il campo d’applicazione potenziale del 5G è enorme e copre una vasta gamma di argomenti: mobilità, turismo, sanità, formazione o vendita al dettaglio, solo per citarne alcuni. Inoltre, una rete nazionale 5G crea possibilità completamente nuove per un approvvigionamento qualitativo nelle zone periferiche. Ad esempio, le operazioni di salvataggio sono un'applicazione importante: grazie al 5G, una diagnosi dettagliata (come la tomografia computerizzata mobile) può essere effettuata in loco o durante il trasporto di emergenza e le condizioni del paziente possono essere monitorate in tempo reale dall'ospedale. Questo può far risparmiare molto tempo, specialmente in caso di incidenti gravi, infarti o ictus nelle zone rurali. La mobilità si concentra sulle applicazioni per i veicoli a guida autonoma. Questi richiedono innanzitutto tempi brevi per poter guidare in sicurezza nel traffico di rete. Tali innovazioni non possono essere implementate senza una moderna infrastruttura di telefonia mobile.

Agire rapidamente per produrre valore aggiunto per l’economia e la società

Molti paesi hanno riconosciuto l'importanza del 5G come motore di innovazione. L'introduzione è in pieno svolgimento all'estero ed è ad esempio sostenuta attivamente dalla politica in molti paesi dell'UE. Sfortunatamente, la Svizzera è ancora in ritardo su questo punto. È vero che il governo federale ha recentemente gettato le basi per una procedura di assegnazione delle frequenze. Tuttavia, le altre condizioni quadro rendono impossibile introdurre rapidamente le reti mobili di comunicazione della quinta generazione e sfruttare il potenziale associato. Per aumentare la consapevolezza dell'importanza della tecnologia 5G, economiesuisse e la società di consulenza EY hanno analizzato la situazione iniziale del Libro bianco «Mobilfunkkommunikation als Schlüsselfaktor der Digitalisierung» (la comunicazione mobile come fattore chiave per la digitalizzazione) individuandone tre principali campi di azione:

1) Rafforzare il dialogo e la collaborazione per una trasformazione digitale di successo

La comunicazione mobile dovrebbe essere maggiormente riconosciuta quale fattore d’innovazione nelle varie iniziative di dialogo e di cooperazione delle autorità, degli ambienti economici, scientifici e politici nonché della società civile in materia di digitalizzazione, in modo da esaminare precocemente le opportunità e i rischi corrispondenti.

2) Promuovere la comunicazione mobile come fattore chiave della digitalizzazione

Lo sviluppo delle infrastrutture di telefonia mobili dovrebbe essere attivamente promosso dagli ambienti politici e non dovrebbe essere percepito come un fattore di disturbo. Non è interessata soltanto la Confederazione, bensì anche i Cantoni e i comuni, che svolgono un ruolo importante nelle procedure di approvazione. Bisogna stabilire quali misure di sgravio amministrativo occorrano per l'introduzione della nuova infrastruttura sia da parte della Confederazione che assieme alla Confederazione quale moderatore.

3) Adeguamenti nell’ordinanza sulla protezione dalle radiazioni non ionizzanti (ORNI)

Lo scopo dell’ordinanza sulla protezione dalle radiazioni non ionizzanti (ORNI) è di proteggere le persone da radiazioni non ionizzanti nocive o fastidiose. Tuttavia, gli attuali valori limite, dieci volte più severi di quelli di altri paesi, sono sproporzionati e rendono più difficile l'ampliamento dell'infrastruttura di telefonia mobile. Essi dovrebbero pertanto essere moderatamente modificati considerando le raccomandazioni dell'OMS e un’esperienza di quasi 20 anni. Ulteriori disposizioni di attuazione dovrebbero essere esaminate allo scopo di consentire un ampliamento più rapido e una gestione degli investimenti economicamente efficiente.